CAMPANIA, Maraio (PSI) scrive a Muti, Franceschini, De Luca e De Magistris: appello non resti inascoltato, cabina di regia per un Lincoln Center

Una cabina di regia interistituzionale e un tavolo operativo con tutti i referenti della cultura, dell’arte e dello spettacolo per fare di Napoli “la città delle arti”.
È questa la proposta del Segretario del Psi e consigliere regionale della Campania, Enzo Maraio –  indirizzata al Maestro Riccardo Muti, al Ministro dei Beni culturali  Dario Franceschini, al governatore della Regione Campania, Enzo De Luca e al Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris per rispondere alla proposta del Maestro Muti di creare a Napoli un centro delle arti sul modello del Lincoln Center di New York, che, per Maraio “non può rimanere inascoltata”. Nella lettera si legge:  “sentiamo che questa proposta non sia soltanto giusta, ma doverosa e merita di essere colta dalle istituzioni e subito concretizzata.  Napoli – prosegue nella lettera Maraio – ha una storia e una propensione atavica verso l’arte che sarebbe colpevole ignorare. Noi, questo centro, lo immaginiamo e  siamo pronti a rimboccarci le maniche”- ha proseguito il segretario del Psi nella lettera a Muti, Franceschini, De Luca e De Magistris.  Mettere insieme tutte le energie per far partire la macchina che guiderà il centro del sapere a Napoli è ciò che manca per rendere questa città, che è già grande nel mondo, unica.
Un patrimonio straordinario come il nostro – culturale, storico e sociale – ha bisogno di essere arricchito da progetti che possono influenzare in modo positivo l’economia della Regione, la crescita dell’offerta culturale e, dunque, lavoro”- ha concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *