Il Napoli pareggia contro il Barcellona di Leo Messi

Il Napoli pareggia 1 a 1 contro i blaugrana di Leo Messi. Partita molto attenta tatticamente da parte di Gattuso che ha cercato di mantenere bassa tutta la linea difensiva per essere più compatti. Il Barcellona ha avuto il maggior possesso palla che è stato abbastanza sterile, tanto da concludere una sola volta in porta, segnando anche.

Il gol del Napoli è di Dries Mertens nel primo tempo, che dopo un passaggio di Zielinski, piazza il pallone alle spalle di Ter Stegen da fuori area. Il Barcellona invece segna nel secondo tempo con Griezmann dopo una distrazione di Mario Rui che si è fatto aggirare da dietro.

Da segnalare l’espulsione di Arturo Vidal per doppio giallo e lo scontro faccia a faccia con Mario Rui. Il cileno non giocherà la partita di ritorno. Altra buona notizia per il Napoli è l’ammonizione di Sergio Busquets che essendo diffidato salterà anche lui la partita di ritorno del 18 marzo.

Si è visto un Napoli molto attento, pronto a chiudere subito gli spazi, tanto da contenere uno come Leo Messi, che se ha spazio diventa incontenibile. Gioco del Barcellona improntato sul solito possesso palla caratteristico dei blaugrana. I catalani hanno creato solo 2 o 3 occasioni pericolose, quindi la tattica del Napoli è stata efficace. Il Napoli ha avuto molte occasioni tirando quattro volte nello specchio della porta. Una delle occasioni più nitide quella di Callejon, che solo davanti al portiere si fa ipnotizzare da Ter Stegen.

Nelle parole dei giocatori nelle interviste di fine partita si legge l’amarezza per una partita che poteva andare diversamente. Insigne infatti dice: ” davanti al nostro pubblico volevamo vincere”. Questo fa capire che il Napoli se l’è giocata al massimo e sicuramente poteva finire diversamente.

Adesso per raggiungere la qualificazione si dovrà andare a rischiare al Camp Nou, gli azzurri non si potranno chiudere in difesa e dovranno giocare a viso aperto per cercare di fare risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *