CORONAVIRUS, Arrivati in Italia i medici cinesi specializzati.

L’emergenza coronavirus continua incessante sul territorio italiano. Secondo i dati, forniti dalla Protezione Civile, il numero dei decessi ha raggiunto quota 1016, con 15113 casi di positività e 1258 guariti.

La situazione è ancora tutta da scoprire mentre è stato chiesto agli italiani di ridurre al minimo le attività e le uscite dopo il decreto “Io resto a casa”.

Ciò non vieta, come si pensava in queste ore, la possibilità di fare corse o passeggiate per prendere un po d’aria; a patto che la durata di esso sia minimale e che venga rispettato il metro di distanza dalle altre persone.

Intanto si registra un enorme, ma inevitabile, crollo della Borsa di Milano, mentre da domani, l’aeroporto di Linate chiude fino a nuovo ordine.

L’Italia sta lottando strenuamente per fermare il contagio e, fortunatamente, da ieri, ha un aiuto in più.

È atterrato ieri all’aeroporto di Fiumicino l’aereo che portava a bordo un equipe di 9 medici provenienti dalla Cina.

Si tratta di figure che hanno combattuto il Coronavirus fino al punto da “sconfiggerlo” (in Cina è stato raggiunto il picco e la situazione è rapidamente migliorata).

Il team cinese ha portato con se oltre 700 strumentazioni utili tra cui: defibrillatori, ventilatori, monitor e medicine, e sono stati aggregati alla Croce Rossa.

I medici daranno direttive e linee guida utili, che hanno sperimentato in Cina, per combattere il Covid-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *